Master

Università degli Studi di Torino

Il Master è rivolto a tutti i professionisti sanitari individuati dal DI 2 aprile 2001, afferenti alle Classi di Laurea SNT/2, SNT/3 e SNT/4 (e ha come obiettivo quello di formare, mediante uno specifico percorso di formazione post-base, professionisti sanitari specializzati con competenze proprie del ruolo di tutor di studenti universitari frequentanti le lauree sanitarie.

Università La Sapienza di Roma

L’obiettivo del Master è quello di fornire ai partecipanti nonché agli operatori della Sanità, una preparazione scientifica sugli Aspetti generali e Sociali dell’inquadramento dei Disturbi da Uso di Sostanze e Disturbi del Comportamento. Gli argomenti saranno: Alcol, Tabacco e nuove dipendenze, con e senza sostanze, partendo dall’introduzione all’Alcologia quale argomento interdisciplinare.

Università degli Studi di Siena

Il Master si propone come qualificante per l’Alta Dirigenza del sistema sanitario, essendo volto a far acquisire ai discenti: conoscenze e metodologie epidemiologico–statistiche, economico–politiche, sociologiche, organizzative e di sanità pubblica utili all’interpretazione, redazione, valutazione di piani e programmi sanitari, nonché alla progettazione ed alla valutazione di strutture/interventi di promozione, tutela e recupero della salute, anche di elevata complessità; competenze economico–aziendali, amministrative e comunicativo–relazionali utili alla conduzione manageriale di Enti ed Aziende Sanitarie.

Università degli Studi di Siena

Il Master si propone come qualificante per la Dirigenza del sistema sanitario (abilitante alla funzione di Coordinamento ai sensi della Legge 1 febbraio 2006, n°43 “Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l’istituzione dei relativi ordini professionali”), essendo volto a far acquisire ai discenti:

Università degli Studi di Siena

Il master è finalizzato all'acquisizione delle seguenti competenze:

  • utilizzare le competenze di economia sanitaria e di organizzazione aziendale utili all'organizzazione dei servizi e alla gestione delle risorse umane e tecnologiche;
  • utilizzare i metodi e gli strumenti della ricerca nell'area dell'organizzazione dei servizi sanitari;
  • comunicare con chiarezza su problematiche sia di tipo organizzativo che interpersonale, con gli altri operatori sanitari e con l'utenza;
  • analizzare criticamente gli aspetti normativi, etici, deontologici e della responsabilità nelle professioni dell'area sanitaria.

Università degli Studi di Perugia - Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria

Il Master in pianificazione, gestione e valutazione di azioni integrate di promozione della salute per la comunità offre una sede di alta formazione specifica e professionalizzante nei campi della pianificazione, gestione e valutazione di azioni di promozione della salute e dell’educazione sanitaria.