Sezioni regionali

Una figura antica, nata dopo la prima guerra mondiale, ma allo stesso tempo moderna e fondamentale oggi come allora. 

Nel 1920 le Scuole di specializzazione avevano la finalità di "costruire un corpo di assistenti sanitarie aventi per compito di ricercare e curare, fin dai primi sintomi, fra il popolo, le malattie, e di prevenirne la diffusione per mezzo di insegnamenti pratici di profilassi e di igiene" (Frezza, 1920) 

Il Consiglio direttivo della Sezione AsNAS dell’Emilia-Romagna, presieduto da Elisa Varini, esprime grande soddisfazione: “condividiamo con tutti i soci la bellissima notizia dell’avvio del corso di laurea in Emilia-Romagna, fortemente atteso e che permette alla professione di guardare al futuro con più ottimismo”.

La presentazione ufficiale del corso è avvenuta nell’open day UnimoreOrienta del 22 febbraio scorso dove il corso di laurea in Assistenza sanitaria è stato illustrato dalla Prof.ssa Elena Righi dell’Università di Modena e Reggio Emilia, referente del corso assieme alla Prof.ssa Licia Veronesi dell’Università di Parma: “I laureati in Assistenza sanitaria avranno un ruolo importantissimo e a tutto tondo in ciò che è promozione, prevenzione e tutela della salute delle persone. In questo momento l’offerta formativa a livello nazionale è molto più bassa rispetto ai fabbisogni delle regioni e delle diverse realtà lavorative. Gli impieghi sono ampi e la pandemia ha fatto comprendere come queste figure sono poche e da potenziare. Rappresentano uno degli investimenti della sanità del futuro”.

La Regione Emilia-Romagna ha previsto un consistente aumento di Assistenti sanitari nella programmazione del fabbisogno formativo di professionisti sanitari ed espresso un parere estremamente favorevole all’apertura del corso.

Il corso di laurea avrà la sede didattica a Reggio Emilia e il numero di posti proposto è di 35.

A dicembre 2018 è stato pubblicato il Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario, approvato dalla Commissione nazionale per la formazione continua.

Per rendere più agevole la consultazione del documento, il Servizio sanitario regionale Emilia-Romagna, Agenzia sanitaria e sociale regionale, in collaborazione con Agenas ha realizzato l'opuscolo "ABC sull’ECM. Domande e risposte dal Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario".

In questo opuscolo (il cui download è disponibile nella presente pagina), i contenuti del Manuale sono stati suddivisi in capitoli e riorganizzati in domande e risposte.

Sono stati pubblicati on-line i materiali didattici utilizzati nel corso della giornata di studi "Chi ha paura dei vaccini? Filosofia, etica, comunicazione", che si è tenuta a Bologna l'8 settembre 2017 presso l'Auditorium Regione Emilia-Romagna.

L'incontro, nato dalla consapevolezza che nel nostro Paese la copertura vaccinale sta calando - soprattutto relativamente a morbillo-parotite-rosolia - ha avuto l’obiettivo di comprendere, analizzare e comunicare le ragioni del fenomeno da differenti punti di vista: comunicazione, semiotica, filosofia della scienza, bioetica e storia della medicina.

L'AUSL della Romagna, l'Università Alma Mater di Bologna, AsNAS e SItI organizzano per venerdì 15 settembre il seminario "L'assistente sanitario: esperienze a confronto".

La giornata seminariale rientra nell’ambito dell’integrazione Università-Aziende sanitarie e costituisce l’occasione per affrontare tematiche orientate ad un confronto sull'occupabilità e la crescita personale e professionale dei laureati nel corso della loro carriera.